OFFICINA COTABO raddoppia le sedi e moltiplica i servizi.

OfficinaCotabo_IpergommeLe sedi di Ipergomme saranno i nuovi punti strategici dell’azienda in città, per offrire un’assistenza a 360° ai propri clienti. Il trasferimento è previsto da gennaio 2018.

Il 2018 di Officina Cotabo inizia con un passo deciso verso il rinnovamento e l’ampliamento dei servizi messi a disposizione della propria clientela. Officina Cotabo, infatti, traferisce le sue attività dalla storica sede di Via Stalingrado alle due strutture di Ipergomme, importante realtà bolognese specializzata nel montaggio e rivendita delle migliori marche di pneumatici.

Si tratta di un’operazione particolarmente significativa per Officina Cotabo, che recentemente si è fusa con Ipergomme per aumentare il suo presidio sul territorio e completare la sua già ampia offerta di prestazioni.

Le nuove sedi di Officina Cotabo-Ipergomme sono in via Mazzini 26, a Bologna e in via Cadriano 11, a Cadriano (BO) e saranno attive da gennaio 2018. Oltre al montaggio e rivendita pneumatici sarà possibile usufruire dei servizi di officina, carrozzeria, revisioni auto e moto, elettrauto, impianti gpl e metano e trasformazione auto per diversamente abili, godendo della consueta professionalità e cortesia messa a disposizione da tutto lo staff.

“Abbiamo fortemente voluto questa espansione, nel segno dell’attenzione al cliente e della crescita tecnologica – affermano Giuseppe D’Ercole e Gabriele Campazzi, titolari di Officina Cotabo-Ipergomme by Service Srl – Grazie alle più avanzate attrezzature dedicate al mondo dell’automobile e i nuovi spazi dedicati ai nostri clienti, proporremo un servizio veloce e di qualità, a disposizione 365 giorni all’anno. Una vera e propria città dell’auto.”

Perché scegliere un impianto a metano.

articolo15Pulito

Dal punto di vista prettamente ecologico il metano è il combustibile più pulito attualmente disponibile.

Economico

Sotto l’aspetto economico, la scelta del metano si conferma una valida alternativa ai combustibili tradizionali. Infatti, rispetto a gasolio o a benzina, il metano costa circa la metà; questo permette di percorrere con la medesima spesa il doppio dei chilometri.

Sicuro 

Secondo lo standard EPA (l’Agenzia statunitense che si occupa di protezione ambientale), il metano è più sicuro di benzina e GPL, secondo solo al diesel. Non tutti sanno che il metano non è un gas tossico in quanto la sua molecola non tende a formare composti con altre sostanze nell’atmosfera ed ha un ridotto rischio di incendio.

Per la sua struttura molecolare, il metano presenta un’alta resistenza alla detonazione che permette di utilizzare elevati rapporti di compressione senza bisogno di additivi chimici come per le benzine, con il risultato di aumentare il rendimento energetico con una notevole riduzione dei consumi. Inoltre, il metano ha densità inferiore rispetto all’aria, quindi, in caso di fuoriuscite accidentali, tende a volatilizzarsi e a salire verso l’alto senza dare luogo a concentrazioni pericolose.

Strategico 

Il metano, considerato strategico nel settore dei trasporti per la diffusione delle fonti rinnovabili in quanto tecnologia per predisporre  basi per lo sviluppo di una soluzione ancora più ecologica: il biometano. Si tratta di un gas, prodotto tramite digestione anaerobica e purificato per giungere ad una composizione analoga a quella prevista per il gas naturale. Un veicolo alimentato a biometano produce emissioni di CO2paragonabili a quelle di un veicolo elettrico alimentato con energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili. Dunque, questo carburante potrà aiutare l’Italia a ottemperare alla Direttiva 2009/28/EC sulle Fonti Rinnovabili.